Eliminare i popup dal web è una missione.

Il mondo è pieno di incapaci che seguono guide di guru di sta ceppa che dicono che sui siti devono mettere i popup per attirare l’attenzione dell’utente e fregargli la mail con stupidi download.

Punto 1, se mai nella vostra vita incontrate “guru della seo” o “guru” in generale, sono degli inetti cerebrolesi che non sanno niente di quello che vi propinano. Hanno solo uno scopo: vendervi qualche loro cagata inutile che siano libri o altre buffonate.

Purtroppo eliminare i popup è facile sui pc, personalmente ho trovato più complicato farlo sui tablet e cellulari.

Come eliminare i popup su computer

Vi elenco i principali browser che il 99.9 % della popolazione usa, sicuramente una soluzione la trovate.

Google Chrome

  1. apri il browser
  2. vai nel Menu (alto a destra le 3 barre orizzontali)
  3. seleziona  Impostazioni
  4. click su Mostra impostazioni avanzate
  5. vai alla sezione Privacy
  6. premi Impostazioni contenuti
  7. vai a Popup
  8. applica la spunta su Non consentire la visualizzazione di popup nei siti (consigliata)
  9. premi Fine

Mozilla Firefox

  1. apri il browser
  2. vai nel Menu (alto a destra le 3 barre orizzontali)
  3. seleziona  icona a forma di ingranaggio
  4. click su Contenuti
  5. cerca la sezione Finestre pop-up
  6. applica la spunta su Blocca le finestre pop-up
  7. chiudi firefox

Internet Explorer

  1. davvero usi ancora Internet Explorer? Ma che problemi hai?
  2. apri il browser
  3. click icona a forma di ingranaggio (alto destra)
  4. click su Opzioni Internet
  5. applica la spunta su Attiva blocco popup (sez. Blocco popup)
  6. click su Applica 
  7. click su OK 

Microsoft Edge

  1. apri il browser
  2. click icona con tre puntini (alto destra)
  3. click su Impostazioni
  4. apri Visualizza impostazioni avanzate
  5. applica Attivato alla sezione Blocco popup

Safari

  1. apri il browser
  2. click Safari  (alto sinistra nel menu)
  3. click su Preferenze
  4. seleziona Siti web
  5. trova la sezione Finestre a comparsa (a sx)
  6. espandi Quando visito altri siti Web
  7. seleziona Blocca e avvisa

Come eliminare i popup su smartphone e tablet

I passi sono simili ai metodi sopra. I browser sono simili, solo lo schermo è più piccolo. Come eliminare i popup sui cellulari / smartphone sta diventando una vera noia. Li odio.

  • Chrome (Android/iOS)
    1. avvia l’app Chrome
    2. menu (le 3  linee orizzontali in alto a destra )
    3. seleziona Impostazioni
    4. poi Impostazioni contenuti
    5. seleziona Blocco popup
  • Firefox (Android)
    1. avvia l’app Firefox
    2. digita about:config nella barra degli indirizzi
    3. cerca la chiave dom.disable_open_during_load 
    4. settare a true
  • Safari (iOS)
    1. click su icona di Impostazioni
    2. apri l’icona Safari
    3. mettere in modalità ON l’opzione Blocco pop-up
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Hai un Mac, che hai pagato una fraccata di soldi e sei così ad un empasse che non sai come aggiornare Safari ?

Bravo, questa guida è la cosa che fa per te perché parlo proprio di  come aggiornare Safari, come tutto sul Mac, una delle cose più semplici.

Come aggiornare Safari

Aggiornare Safari su macOS

  1. accendere il tuo prezioso Mac
  2. click sul logo Apple sulla barra dei menu
  3. selezionare App Store
  4. oppure versione facile: lanciare il Mac App Store presente sulla barra Dock
  5. click sulla scheda Aggiornamenti
  6. premere Aggiorna

TIPS: Abilitare gli aggiornamenti automatici

  1. apri Preferenze di Sistema
  2. premi Aggiornamento Software
  3. Spunta la voce Mantieni il Mac aggiornato automaticamente
  4. vai in Avanzate e attiva le opzioni:
    1. Cerca aggiornamenti
    2. Scarica i nuovi aggiornamenti quando disponibili
    3. Installa aggiornamenti macOS
    4. Installa aggiornamenti delle app da App Store
    5. Installa i file dei dati di sistema e gli aggiornamenti di sicurezza
  5. dai l’OK per salvare le modifiche

Aggiornamenti su iOS

  1. avviare l’app Impostazioni (icona ingranaggi)
  2. vai su Generali
  3. e poi Aggiornamento Software

Puoi attivare gli aggiornamenti automatici da iOS 12. Basta andare su : Impostazioni –> Generali –> Aggiornamento Software –> Aggiornamenti automatici e flagga positivamente Aggiornamenti automatici.

Vale la regola sia su Mac che su iPhone che se non trovi safari (o qualunque app in generale) nell’elenco è perché il tuo software è aggiornato, e non devi fare altro. 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

I migliori siti film streaming in Italia: si tratta di siti, sia gratis che a pagamento e NON ILLEGALI. Sia chiaro.

Internet è vasto ma si può guardare cose e perdere tempo anche in maniera corretta.

Da questa piccola selezione ho messo solo quelli che ho provato e che ho trovato degni. Alcuni non meritano di essere citati, in quanto non dico truffe ma poco ci manca.

Selezione dei migliori siti film streaming

Gratis:

Pagamento:

Film streaming: siti GRATUITI

VVVID

VVVVID  uno dei migliori siti film streaming disponibili in Italia. Ci sono film, serie tv, anime e anime in simulcast.

Richiede una iscrizione al portale, fattibile anche tramite facebook (quindi 0 secondi) e di qualche pubblicità.

I film sono ricercabili tramite titoli in evidenza, nuove uscite, generi, ordine alfabetico A-Z ecc.

Per vedere un film seleziona la sua immagine di anteprima e premere  Guarda.

VVVVID funziona su tutti i browser, sono disponibili le app per Android e iPhone/iPad.

RaiPlay

RaiPlay è il sito ufficiale della Rai, permette di guardare tutti i canali del gruppo in diretta streaming e di visualizzare tantissimi contenuti in modalità on-demand.

Personalmente l’ho usato per guardare le partite (con un ritardo accettabile di 30 secondi) e pechino express (sempre con un lieve ritardo rispetto alla tv).

Per guardare un film in streaming su RaiPlay:

  1. collegati alla pagina iniziale
  2. cliccare sul pulsante del menu a sinistra
  3. selezionare ad esempio Film
  4. dalla pagina della lista dei vari generi cinematografici scegli quello di tuo interesse e avvia la riproduzione del film cliccando prima sulla sua immagine di anteprima e poi sul pulsante play

Tendenzialmente RaiPlay non vuole registrazione ma è meglio farla o ho notato che si blocca.

Ci sono anche qui le app per  iPhone/iPad e Android

PopCorn TV

PopCorn TV è un servizio gratuito offerto che ha anche l’app. Tuttavia l’0fferta di popcorn non è che ha sti filmoni che smani di vedere, quindi lo considero di fascia molto bassa. Ma pur sempre apprezzabile il fatto che sia gratis. Per vedere un film basta selezionare un genere cinematografico dal menu Cinema , cliccare sulla locandina e poi Guarda ora.

Film streaming: siti con contenuti a pagamento ma meritevoli di essere pagati

YouTube

YouTube è conosciuto come piattaforma di streaming per giovani disagiati che non farebbero nessun lavoro, e che fondamentalmente sono la rovina del mondo. Gente li paga per fare i coglioni e centinaia di migliaia di milioni di ragazzi ancora più coglioni li guardano. Dovrebbero epurarli tutti. Comunque al di là di questa incredibile e triste verità youtube offre anche servizi streaming di visione film gratis (indipendenti ?) e a pagamento come YouTube Film – il canale di cinema ufficiale di YouTube Italia. Permette di acquistare e noleggiare film di prima visione a prezzi molto vantaggiosi.

Netflix

Uno dei migliori dei servizi a pagamento è Netflix. Offre una vasta gamma di generi di film e documentari. In multilingua e sottotitolati. In continuo aggiornamento ed evoluzione con ciclici cambi del loro archivio infinito.

L’abbonamento mensile senza vincoli di chi usa l’account (non viene legato il device come fa sky ad esempio).

Il tutto a un prezzo ridicolo in tre fasce di prezzo di :

  • 7,99€/mese contenuti in definizione standard 1 account in contemporanea
  • 10,99€/mesecontenuti in qualità Full HD e accesso contemporaneo da due dispositivi
  • 13,99€/mese contenuti in 4K e accessi contemporanei 4 device.

Una volta si potevano anche provare gratis per 30 giorni ora han tolto questa cosa.

Netflix è accessibile da ogni genere di device e su smartphone, tablet e PC consente anche di scaricare i contenuti offline che hanno comunque una scadenza d’uso dopo averli aperti (un po’ come la frutta).

Amazon Prime Video

Anche Amazon è entrata a gamba tesa nel settore video. Il suo servizio chiamato Amazon Prime Video, offre un enorme catalogo di film, serie TV e anime giapponesi con aggiornamenti sempre costanti e interessanti. Sono veramente entusiasta di questo servizio.

Il bello è che il costo è compreso nell’abbonamento ad Amazon Prime che spero già tutti hanno fatto per le spedizioni gratuite in 24 ore e in città come Milano in fasce di 2 ore  (che attualmente costa 36€ all’anno o 4,99€ al mese con una prova gratuita di 30 giorni).

Amazon Prime Video è accessibile come netflix da ogni cosa: pc, play, smarttv, app Android, iOS e FireOS, Supporta la tecnologia AirPlay di Apple, per il momento non supporta Chromecast cosa che netflix invece ha. È consentito il download dei contenuti offline su smartphone e tablet come netflix e sempre con una scadenza all’avvio.

NOW TV

NOW TV è un servizio offerto da Sky Italia, che funziona esclusivamente via Internet, proprio come Netflix, e ha un’offerta che comprende sia i film che altri contenuti, come ad esempio serie TV, programmi televisivi ed eventi sportivi.

In breve: è sky ma via applicazione.

Il pacchetto cinema di NOW TV costa 9,99€/mese con 14 giorni di prova gratuita e include 500 titoli da visualizzare on-demand + 8 canali Sky Cinema visualizzabili in diretta streaming.

Il servizio è accessibile da computer, smartphone, tablet, console per videogiochi e da un set-top box proprietario di Sky.

L’ho provato ma sto pagando troppe cose e quindi l’ho disdetto, ma è un prodotto ben fatto.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Dimenticato la password su Messenger, perché giustamente non lo usi più? Recuperare la password di Messenger è molto facile.

Segui passo passo le istruzioni super semplici che spiegano come entrare su Messenger senza password richiedendone una nuova.

Istruzioni per recuperare la password di Messenger

Due semplici vie per recuperare la password

Semplice procedura di recupero password, per cellulari e computer.

6 semplici passaggi da mobile

La procedura più semplice del mondo:

  1. aprire l’app ufficiale premere su Password dimenticata? (si trova solitamente sotto i campi di login e-mail/telefono e password)
  2. inserire e-mail o il  numero di telefono legato all’account
  3. click su pulsante Continua
  4. seleziona il tuo account e richiedi l’invio del codice per il reset della password
  5. attendere email o SMS col codice di verifica a sei cifre da inserire nel relativo campo
  6. crea una nuova password e clicca Continua

6 semplici passaggi da PC

  1. andare alla pagina d’accesso di Messenger
  2. clic sul link Hai dimenticato la password? (di solito compare accanto al messaggio “La password che hai inserito non è corretta“, ma va non me la ricordo per questo!)
  3. aspettare l’email o sms col codice a sei cifre e inseriscilo nel riquadro apposito
  4. clicca su Continua.
  5. crea la nuova password d’accesso a Messenger
  6. clicca Continua

Sul login da PC puoi spuntare l’opzione Resta collegato/a così non devi più mettere la password le volte dopo

Accedere tramite Facebook

Si può  accedere a Messenger tramite Facebook. In maniera molto semplice il login centralizzato di facebook, devo ammettere che mi ha salvato la vita. Ricordandomi una sola password.

 4 passaggi da cellulare

  1. scaricare ( se non si ha ) l’applicazione di Messenger da Android o iOS ed aprirla
  2. procedere dal pulsante Continua come XXXX (XXXX = nome).
  3. Messenger effettuerà il collegamento al tuo account Facebook
  4. ti verrà chiesto di attivare l’impostazione per inviare messaggi ai tuoi contatti telefonici e puoi fare Attiva, per attivare l’impostazione oppure Non ora, per saltare il passaggio

3 passaggi da PC

  1. vai alla pagina d’accesso a Messenger
  2. effettua il login al tuo account usando Continua come XXXX (XXXX = nome).
  3. il servizio si collegherà al tuo account Facebook per fare il login

la chat di Messenger è integrata direttamente all’interno di Facebook, quindi puoi entrare subito su facebook e usare la chat

Ancora problemi?

Se questi passaggi non sono stati utili prova il centro assistenza di Messenger, e scartabella alacremente negli articoli. Di più non si può fare.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Se sei uno dei pochi che non ha un ipad o un ebook reader stile kindle di amazon che ho sponsorizzato un sacco tra gli amici, stai cercando programmi per eBook per pc.

Alcuni programmi per ebook interessanti

Calibre, il migliore

Il miglior software in assoluto è Calibre:

  1. è open source e quindi gratis
  2. cross piattaforma
  3. supporta tutti i principali formati di eBook (PDF, ePub, ecc.) e riesce anche a convertirli in maniera esageratamente facile e intuitivi.
  4. permette il sincronismo tra computer e gli ebook reader
  5. recupera copertine e informazioni su autori e sinossi dei libri
  6. in lingua italiana

Come ottenere e usare Calibre in 6 passaggi

  1. Scarica dalla pagina di download selezionando il tuo  sistema operativo
  2. premi sul collegamento Download calibre
  3. attendi il termine del download
  4. su windows doppioclick sul .exe scaricato, poi  Esegui, spunta la voce I accept the terms in the license agreement , clic sul pulsante Install, poi su Si e ultimo Finish.
  5. su Mac doppioclick sul .dmg scaricato, trascina l’icona di Calibre dentro la cartella Applications, click col destro e scegliere Apri e mettilo tra gli sviluppatori autorizzato.
  6. segui la procedura di configurazione iniziale dove verrà richiesto la cartella dove salvare i dati e il lettore ebook che si usa solitamente.

La schermata è semplice e intuitiva:

  • il pulsante Aggiungi libri aggiunge i libri che si hanno sul pc, e aggiunge le informazioni extra autoscaricandole
  • Calibre consente anche di acquistare un libro accedendo ai principali store del settore attraverso il bottone Ottieni libri
  • per leggere un ebook usa ovviamente il bottone Leggi
  • per convertire un eBook in un formato diverso da quello d’origine usare Converti libri,  (ma dai ? intuitivo come dicevo sopra)

FBReader

FBReader è uno di quei programmi per eBook ottimo per leggere i principali formati di ebook e scaricarli e organizzarli.

  • è gratis e opensource
  • multipiattaforma compreso Android

Ottenre FBReader in 4 passaggi

  1. andare al sito Internet del programma, clicca su FBReader
  2. clicca sul nome del sistema operativo che stai usando
  3. scarica il programma
  4. su windows doppioclick sul .exe, clicca su Si, poi Next, su Install e su Close, avvia  il programma dal collegamento sul desktop
  5. su mac doppioclick sul .dmg, trascinarlo in  Applications tramite la finestra del Finder. Eseguire la solita procedura per aprirlo in quanto sviluppatore non subito autorizzato apple (dato che non stiamo passando dallo store ufficiale).

Funzionalità di FBReader

  • l’icona a forma di più serve per aggiungere i libri, l’ingranaggio modifica le impostazioni a piacere
  • per sfogliare le pagine del libro puoi usare lo scroll del mouse, le frecce della tastiera oppure i pulsanti con le frecce nella finestra di FBReader
  • gli altri bottoni servono per info, ricerca e rotazione
  • l’icona con la pila di libri è la tua librearia
  • libri e mappamondo è per la ricerca di libri in giro

Adobe Acrobat Reader DC

Adobe Acrobat Reader DC è il programma gratuito più famoso e usato al mondo per leggere i documenti in PDF sul computer. Oggettivamente è fatto veramente bene.

Negli anni, per chi come me ha visto la suite Adobe crescere è migliorato notevolmente. Sopratutto per quanto riguarda interazione come firme e compilazione moduli.

Tuttavia credo che il pdf sia il peggior formato per gli ebook.

Ottenere Acrobat Reader

  1. Per averlo se non già preinstallato basta andare come sempre sul sito Internet di Adobe Acrobat Reader DC e premere Installa adesso/Scarica.
  2. Fate attenzione a non scaricare altri software inutili tramite delle spunte traditrici. FATE ATTENZIONE. Questa tecnica è presente dai tempi di Mosè.
  3. su windows doppioclick sul .exe, poi su Esegui e su Si. Atttendere l’installazione e poi premi su Termina per concludere il setup.
  4. su mac doppioclick sul .dmg, avvia il file .pkg , attendere il completamento dell’installazione e clic sul bottone Termina. Eseguire la solita procedura per aprirlo in quanto sviluppatore non subito autorizzato apple (dato che non stiamo passando dallo store ufficiale).

L’uso è banale, non serve scriverlo. Vero?

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail