Eliminare i popup dal web è una missione.

Il mondo è pieno di incapaci che seguono guide di guru di sta ceppa che dicono che sui siti devono mettere i popup per attirare l’attenzione dell’utente e fregargli la mail con stupidi download.

Punto 1, se mai nella vostra vita incontrate “guru della seo” o “guru” in generale, sono degli inetti cerebrolesi che non sanno niente di quello che vi propinano. Hanno solo uno scopo: vendervi qualche loro cagata inutile che siano libri o altre buffonate.

Purtroppo eliminare i popup è facile sui pc, personalmente ho trovato più complicato farlo sui tablet e cellulari.

Come eliminare i popup su computer

Vi elenco i principali browser che il 99.9 % della popolazione usa, sicuramente una soluzione la trovate.

Google Chrome

  1. apri il browser
  2. vai nel Menu (alto a destra le 3 barre orizzontali)
  3. seleziona  Impostazioni
  4. click su Mostra impostazioni avanzate
  5. vai alla sezione Privacy
  6. premi Impostazioni contenuti
  7. vai a Popup
  8. applica la spunta su Non consentire la visualizzazione di popup nei siti (consigliata)
  9. premi Fine

Mozilla Firefox

  1. apri il browser
  2. vai nel Menu (alto a destra le 3 barre orizzontali)
  3. seleziona  icona a forma di ingranaggio
  4. click su Contenuti
  5. cerca la sezione Finestre pop-up
  6. applica la spunta su Blocca le finestre pop-up
  7. chiudi firefox

Internet Explorer

  1. davvero usi ancora Internet Explorer? Ma che problemi hai?
  2. apri il browser
  3. click icona a forma di ingranaggio (alto destra)
  4. click su Opzioni Internet
  5. applica la spunta su Attiva blocco popup (sez. Blocco popup)
  6. click su Applica 
  7. click su OK 

Microsoft Edge

  1. apri il browser
  2. click icona con tre puntini (alto destra)
  3. click su Impostazioni
  4. apri Visualizza impostazioni avanzate
  5. applica Attivato alla sezione Blocco popup

Safari

  1. apri il browser
  2. click Safari  (alto sinistra nel menu)
  3. click su Preferenze
  4. seleziona Siti web
  5. trova la sezione Finestre a comparsa (a sx)
  6. espandi Quando visito altri siti Web
  7. seleziona Blocca e avvisa

Come eliminare i popup su smartphone e tablet

I passi sono simili ai metodi sopra. I browser sono simili, solo lo schermo è più piccolo. Come eliminare i popup sui cellulari / smartphone sta diventando una vera noia. Li odio.

  • Chrome (Android/iOS)
    1. avvia l’app Chrome
    2. menu (le 3  linee orizzontali in alto a destra )
    3. seleziona Impostazioni
    4. poi Impostazioni contenuti
    5. seleziona Blocco popup
  • Firefox (Android)
    1. avvia l’app Firefox
    2. digita about:config nella barra degli indirizzi
    3. cerca la chiave dom.disable_open_during_load 
    4. settare a true
  • Safari (iOS)
    1. click su icona di Impostazioni
    2. apri l’icona Safari
    3. mettere in modalità ON l’opzione Blocco pop-up
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Vuoi  scoprire qual è il miglior convertitore video? Non so a cosa possa servirti, ma comunque ho deciso di dare qualche informazione utile, almeno qualche alternativa gratuita con i passaggi per le piattaforme windows e mac.

HandBrake

HandBrake, un ottimo software open source per convertire file video senza spendere. Molto semplice da usare, interfaccia utente essenziale e consente di generare filmati MP4 o MKV partendo da tutti i principali formati di file video. Ha dei profili-template pronti per semplificare la procedura di conversione.

Passaggi preventivi

  1. scarica il software dal sito Internet ufficiale
  2. premi Download HandBrake

Procedura WIN:

  1. avvia il file HandBrake-xx-Win GUI.exe
  2. clicca
  3. poi Next
  4. e infine  I AgreeInstall
  5. terminare la procedura con Finish

Procedura MAC:

  1. apri il .dmg
  2. trascina l’icona di HandBrake nella cartella Applicazioni
  3. Click destro del mouse sull’icona del software e seleziona Apri (procedura standard per software esterni al mondo apple)

Adapter

Adapter è un programma gratuito basato su FFMPEG, capace di trasformare tra loro tutti i principali formati video.

Interfaccia utente abbastanza intuitivo. Ha dei profili-template pronti per semplificare la procedura di conversione.

Passaggi preventivi

  1. scarica il software dal  sito Internet  ufficiale
  2. premi Download Adapter

Procedura WIN:

  1. avvia il file Adapter-x.x.x.exe 
  2. clicca
  3. poi OK
  4. e dopo Next
  5. spunta la voce I accept the agreement
  6. clicca 6 volte di fila su Next
  7. e infine  Install
  8. terminare la procedura con Finish

Procedura MAC:

  1. apri il .dmg
  2. trascina l’icona nella cartella Applicazioni
  3. Click destro del mouse sull’icona del software e seleziona Apri (procedura standard per software esterni al mondo apple)

In entrambi i casi è possibile che saranno anche scaricati  FFmpeg e VLC.

Altri convertitori video

Per completezza scrivo altri software sia per macchine Windows che per Mac. Onestamente, come ho scritto nell’incipit sono tutti programmi abbastanza inutili, non credo esista il miglior convertitore video in assoluto, ma dei software che a primo impatto risultano facili da usare per l’utente.

Formati Video

Forse si necessita di una doverosa postilla. Quando scrivo di formati video, si intende l’estensione (di input o di output). Ad esempio alcuni formati noti e di largo uso sono:

  • MP4
  • AVI
  • MKV
  • WMV
  • MOV
  • FLV
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

I migliori siti film streaming in Italia: si tratta di siti, sia gratis che a pagamento e NON ILLEGALI. Sia chiaro.

Internet è vasto ma si può guardare cose e perdere tempo anche in maniera corretta.

Da questa piccola selezione ho messo solo quelli che ho provato e che ho trovato degni. Alcuni non meritano di essere citati, in quanto non dico truffe ma poco ci manca.

Selezione dei migliori siti film streaming

Gratis:

Pagamento:

Film streaming: siti GRATUITI

VVVID

VVVVID  uno dei migliori siti film streaming disponibili in Italia. Ci sono film, serie tv, anime e anime in simulcast.

Richiede una iscrizione al portale, fattibile anche tramite facebook (quindi 0 secondi) e di qualche pubblicità.

I film sono ricercabili tramite titoli in evidenza, nuove uscite, generi, ordine alfabetico A-Z ecc.

Per vedere un film seleziona la sua immagine di anteprima e premere  Guarda.

VVVVID funziona su tutti i browser, sono disponibili le app per Android e iPhone/iPad.

RaiPlay

RaiPlay è il sito ufficiale della Rai, permette di guardare tutti i canali del gruppo in diretta streaming e di visualizzare tantissimi contenuti in modalità on-demand.

Personalmente l’ho usato per guardare le partite (con un ritardo accettabile di 30 secondi) e pechino express (sempre con un lieve ritardo rispetto alla tv).

Per guardare un film in streaming su RaiPlay:

  1. collegati alla pagina iniziale
  2. cliccare sul pulsante del menu a sinistra
  3. selezionare ad esempio Film
  4. dalla pagina della lista dei vari generi cinematografici scegli quello di tuo interesse e avvia la riproduzione del film cliccando prima sulla sua immagine di anteprima e poi sul pulsante play

Tendenzialmente RaiPlay non vuole registrazione ma è meglio farla o ho notato che si blocca.

Ci sono anche qui le app per  iPhone/iPad e Android

PopCorn TV

PopCorn TV è un servizio gratuito offerto che ha anche l’app. Tuttavia l’0fferta di popcorn non è che ha sti filmoni che smani di vedere, quindi lo considero di fascia molto bassa. Ma pur sempre apprezzabile il fatto che sia gratis. Per vedere un film basta selezionare un genere cinematografico dal menu Cinema , cliccare sulla locandina e poi Guarda ora.

Film streaming: siti con contenuti a pagamento ma meritevoli di essere pagati

YouTube

YouTube è conosciuto come piattaforma di streaming per giovani disagiati che non farebbero nessun lavoro, e che fondamentalmente sono la rovina del mondo. Gente li paga per fare i coglioni e centinaia di migliaia di milioni di ragazzi ancora più coglioni li guardano. Dovrebbero epurarli tutti. Comunque al di là di questa incredibile e triste verità youtube offre anche servizi streaming di visione film gratis (indipendenti ?) e a pagamento come YouTube Film – il canale di cinema ufficiale di YouTube Italia. Permette di acquistare e noleggiare film di prima visione a prezzi molto vantaggiosi.

Netflix

Uno dei migliori dei servizi a pagamento è Netflix. Offre una vasta gamma di generi di film e documentari. In multilingua e sottotitolati. In continuo aggiornamento ed evoluzione con ciclici cambi del loro archivio infinito.

L’abbonamento mensile senza vincoli di chi usa l’account (non viene legato il device come fa sky ad esempio).

Il tutto a un prezzo ridicolo in tre fasce di prezzo di :

  • 7,99€/mese contenuti in definizione standard 1 account in contemporanea
  • 10,99€/mesecontenuti in qualità Full HD e accesso contemporaneo da due dispositivi
  • 13,99€/mese contenuti in 4K e accessi contemporanei 4 device.

Una volta si potevano anche provare gratis per 30 giorni ora han tolto questa cosa.

Netflix è accessibile da ogni genere di device e su smartphone, tablet e PC consente anche di scaricare i contenuti offline che hanno comunque una scadenza d’uso dopo averli aperti (un po’ come la frutta).

Amazon Prime Video

Anche Amazon è entrata a gamba tesa nel settore video. Il suo servizio chiamato Amazon Prime Video, offre un enorme catalogo di film, serie TV e anime giapponesi con aggiornamenti sempre costanti e interessanti. Sono veramente entusiasta di questo servizio.

Il bello è che il costo è compreso nell’abbonamento ad Amazon Prime che spero già tutti hanno fatto per le spedizioni gratuite in 24 ore e in città come Milano in fasce di 2 ore  (che attualmente costa 36€ all’anno o 4,99€ al mese con una prova gratuita di 30 giorni).

Amazon Prime Video è accessibile come netflix da ogni cosa: pc, play, smarttv, app Android, iOS e FireOS, Supporta la tecnologia AirPlay di Apple, per il momento non supporta Chromecast cosa che netflix invece ha. È consentito il download dei contenuti offline su smartphone e tablet come netflix e sempre con una scadenza all’avvio.

NOW TV

NOW TV è un servizio offerto da Sky Italia, che funziona esclusivamente via Internet, proprio come Netflix, e ha un’offerta che comprende sia i film che altri contenuti, come ad esempio serie TV, programmi televisivi ed eventi sportivi.

In breve: è sky ma via applicazione.

Il pacchetto cinema di NOW TV costa 9,99€/mese con 14 giorni di prova gratuita e include 500 titoli da visualizzare on-demand + 8 canali Sky Cinema visualizzabili in diretta streaming.

Il servizio è accessibile da computer, smartphone, tablet, console per videogiochi e da un set-top box proprietario di Sky.

L’ho provato ma sto pagando troppe cose e quindi l’ho disdetto, ma è un prodotto ben fatto.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Dimenticato la password su Messenger, perché giustamente non lo usi più? Recuperare la password di Messenger è molto facile.

Segui passo passo le istruzioni super semplici che spiegano come entrare su Messenger senza password richiedendone una nuova.

Istruzioni per recuperare la password di Messenger

Due semplici vie per recuperare la password

Semplice procedura di recupero password, per cellulari e computer.

6 semplici passaggi da mobile

La procedura più semplice del mondo:

  1. aprire l’app ufficiale premere su Password dimenticata? (si trova solitamente sotto i campi di login e-mail/telefono e password)
  2. inserire e-mail o il  numero di telefono legato all’account
  3. click su pulsante Continua
  4. seleziona il tuo account e richiedi l’invio del codice per il reset della password
  5. attendere email o SMS col codice di verifica a sei cifre da inserire nel relativo campo
  6. crea una nuova password e clicca Continua

6 semplici passaggi da PC

  1. andare alla pagina d’accesso di Messenger
  2. clic sul link Hai dimenticato la password? (di solito compare accanto al messaggio “La password che hai inserito non è corretta“, ma va non me la ricordo per questo!)
  3. aspettare l’email o sms col codice a sei cifre e inseriscilo nel riquadro apposito
  4. clicca su Continua.
  5. crea la nuova password d’accesso a Messenger
  6. clicca Continua

Sul login da PC puoi spuntare l’opzione Resta collegato/a così non devi più mettere la password le volte dopo

Accedere tramite Facebook

Si può  accedere a Messenger tramite Facebook. In maniera molto semplice il login centralizzato di facebook, devo ammettere che mi ha salvato la vita. Ricordandomi una sola password.

 4 passaggi da cellulare

  1. scaricare ( se non si ha ) l’applicazione di Messenger da Android o iOS ed aprirla
  2. procedere dal pulsante Continua come XXXX (XXXX = nome).
  3. Messenger effettuerà il collegamento al tuo account Facebook
  4. ti verrà chiesto di attivare l’impostazione per inviare messaggi ai tuoi contatti telefonici e puoi fare Attiva, per attivare l’impostazione oppure Non ora, per saltare il passaggio

3 passaggi da PC

  1. vai alla pagina d’accesso a Messenger
  2. effettua il login al tuo account usando Continua come XXXX (XXXX = nome).
  3. il servizio si collegherà al tuo account Facebook per fare il login

la chat di Messenger è integrata direttamente all’interno di Facebook, quindi puoi entrare subito su facebook e usare la chat

Ancora problemi?

Se questi passaggi non sono stati utili prova il centro assistenza di Messenger, e scartabella alacremente negli articoli. Di più non si può fare.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Se anche voi come me usate Amazon Associates Link Builder per facilitare l’inserimento di articoli promozionali Amazon, potreste incontrare il problema di aver il sito crashato.

Come ciclicamente avviene ad ogni update, questo particolare plugin wordpress è soggetto a creare enormi disagi ai webmaster.

Amazon Associates Link Builder

L’errore che si può presentare è che quando accedete al vostro sito trovate la pagina bianca con una scritta simile a questa

wp-content/plugins/amazon-associates-link-builder/ip2country/aalb_maxmind_db_manager.php on line 94

Sistemare Amazon Associates Link Builder in 2 mosse

  1. Accedete all’FTP del vostro sito
  2. Rinominate a piacere (esempio rotto-amazon-associates-link-builder) la cartella del plugin che si trova sotto wp-content/plugin/ e si chiama “amazon-associates-link-builder

Ora non resta che aspettare il fix definitivo da parte degli sviluppatori, che in questi giorni stanno raccogliendo tutti i feedback degli utenti e degli errori riscontrati.

Ma considerando che dietro c’è Amazon non dovremmo aspettare troppo per riusare il plugin in tutta la sua semplicità.

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

social media day italia

Se come me siete malati di strategia digitale, social media marketing e tutto ciò che riguarda l’ambiente tech e innovation nelle sue varie molteplici forme c’è un evento incredibile a Milano nelle giornate del 19-20-21 del prossimo Ottobre.

Mashable Social Media Day + Digital Innovation Days

Cosa è?

Un evento in cui influencer e rappresentanti di aziende, raccontano e insegnano al pubblico partecipante idee, tecniche e innovazioni negli ambiti di social e digital. Attraverso casi di studio concreti e con risultati tangibili. In un ambiente fresco e giovanile.

StartUp Competition

Non va dimenticato uno degli eventi che mi piace di più, vuoi perché mi ricorda troppo il serial TV di Silicon Valley, è la startup comptetition. Perché si è figo sentire la gente parlare, ma trovo ancora più interessanti sentire (più o meno giovani) persone con idee che possono anche rivoluzionare il mondo, come ha fatto e sta facendo il mio adorato mito personale di Elon Musk.
Nella Startup Competition è organizzata in partnership con TIM #WCAP Accelerator & Italian Angels for Growth durante i tre giorni di evento ed è l’occasione buona per conoscere gli eventuali Zuckemberg del futuro. Chi vince oltre a sbocciare di brutto, potrà usufruire di postazioni di co working gratuite presso strutture italiane e internazionali e la prima classificata (quella che sboccia più di tutti) avrà l’opportunità di incontrare personalmente i membri dell’assemblea di Italian Angels for Growth.
Eh dici poco eh?

Siete già interessati? Se volte avere uno sconto potete usare questo link -> http://l12.eu/mashable2-1617-au/0YIFLHTW9D9LCWYNV1I8

Non siete ancora convinti? Ci provo con un bel video da youtube

Storia di Mashable

Semplicemente è il terzo blog più popolare al mondo, 30 milioni di pagine visitate mensili.
La prima convention è del 2010 negli Stati Uniti, sempre a tema social media e comunicazione digitale. Inutile dire che fu un successo stratosferico tanto da spingersi a creare tanti Mashable in varie parti del mondo.
Mashable Social Media Day Italia è nata con Eleonora Rocca, marketing manager e digital strategy consultant romana, London based e con cuore milanese. Insomma una top!
L’evento si descrive da solo, tre giorni immersi nella formazione digitale, con strategie complete a 360 gradi e case study di successo.

ESCI I NUMERI?

Volete i numeri del #SMDAYIT?

  • 5500 contatti registrati sul sito e i social
  • 600 partecipanti in sala
  • 4500 utenti in LIVE STREAMING
  • 3 anni di fila Trend topic su twitter con #SMDAYIT
  • 1605 le immagini condivise nel 2016
  • 11864 tweet fatti nel 2016

Insomma una tre giorni che vale più di anni sui libri.

Vi riscrivo il link per lo sconto -> http://l12.eu/mashable2-1617-au/0YIFLHTW9D9LCWYNV1I8

Ma non è solo studio, per i festaioli c’è pure un fantastico party conclusivo da non mancare perché fare networking è anche parlare con le persone e non chiudersi sempre dietro un account social e mettere una spolliciata.
Buzzoole

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Bud Spencer, al secolo Carlo Pedersoli, è una delle icone massime del made in italy cinematografico e sportivo. Per quel che mi riguarda personalmente è stato uno dei miei idoli negli anni 80-90 per via dei suoi film.

Bud Spencer, Lo chiamavano Bulldozer

Bud Spencer è nato nel 1929 ed è morto a 86 anni il 27 giugno 2016.

Quando i miei amici mi hanno informato io non ci credevo. Ho dovuto controllare di persona. Purtroppo tutto vero.

Addio Bud Spencer

Addio grande Bud, anche se i tuoi grandi film rimarranno uno di quei cult intramontabili. A mia grande sopresa anche all’estero. Ho amici Spagnoli che lo conoscevano e ci son rimasti male anche loro come me, in fondo siamo più o meno tutti coetanei nella mia cerchia di amici.

Ha segnato non una, non due ma ben tre generazioni di persone. Insieme al suo inseparabile compagno di ventura Terence Hill.

Quei film che non fanno più

Bud Spencer sapeva unire comicità, storia e azione in ogni film. Non c’erano mai scene di sesso gratuite, mai parolacce, mai imprecazioni. Non c’era violenza eppure volavano cazzotti e schiaffi come se non ci fosse un domani, ma anche gli ingenui capivano che erano finti. Eppure lui si prodigava sempre a dirlo a tutti i bambini che incontrava, che quelli erano schiaffi finti.

Lo chiamavano Bulldozer

Questo è il film del grande Bud Spencer che  in assoluto è quello che ho più amato, da bambino, da ragazzino e da giovane. E pure oggi da adulto ovviamente. Questo film mi ha avvicinato a quel paese straniero che tanto ho sognato da bambino: gli Stati Uniti d’America. Parlando di uno sport, che ricordiamolo nel 1977-1978, in Italia non si sapeva molto: il football americano, si quello con la palla ovale. Attorniato poi dalla presenta dei Marines (che erano il corpo militare americano per eccellenza) e dai problemi generazionali del gioco d’azzardo e delle truffe.

Bud Spencer ha sempre ricoperto ruoli di “salvatore” e maestro. Aiutante a 360 gradi. Un esempio, un mito.

Altri film che ho apprezzato e amato sono stati Banana Joe e Bomber. Perché erano sempre molto simpatici, divertenti, con una certa quantità di azione e di concreti insegnamenti di vita, come il credere in se stessi, non mollare mai, non cercare scorciatoie, credere e agire per quello di cui si ama.

Tutto questo le generazioni di adesso non hanno. Tra un film di merda e l’altro. Tra storie inutili  solo a base di sesso, poppe e parolacce. Pessima storia.

Addio Grande Bomber, Bulldozer, Piedipiatti, Fuorilegge, Banana Joe, Sceriffo… Sei stato un grande della mia infanzia e gioventù. Lo sarai sempre.

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Italia Spagna è la classica partita che da 22 anni aspettavi per finalmente godere alla faccia delle camicette rosse che sono da 10 anni circa che ci tirano schiaffoni.

Italia Spagna è la classica partita che dimostra come un ciclo decennale di campioni prima o poi termina. E termina contro la stessa nazionale che ha tanto bistrattato nelle finali importanti degli ultimi 10 anni.

Perché l’Italia non è una nazionale da ciclo di campioni. Noi siamo campioni. Noi abbiamo campioni tutti gli anni. Sbagliamo solo a selezionare quelli da mettere in campo e da portare agli eventi.

Italia Spagna 2-0

L’allenatore Conte aveva una grande responsabilità alle spalle. L’ultima vittoria che l’Italia ha avuto con la Spagna risaleva al 1994 con risultato di 2-1, proprio quando c’era Conte in campo. Troppo tempo. Ammettiamolo.

Nella precedente partita meritatamente persa con l’Irlanda ha fatto si che i nostri ragazzi si concentrassero ampiamente sulla preparazione mentale di questa gara. I nostri 23 azzurri avevano sulle spalle il gravoso peso di una intera nazione che sentiva la necessità di rivincita. Perché all’Italia niente viene mai regalato. Sopratutto nel calcio e l’abbiamo visto.

Ma fin dalle prime battute si è visto come i nostri gladiatori sono scesi in campo con una mentalità vincente, attaccando fin da subito.

I due gol segnati sono stati frutto di crederci sempre fino a insaccarla e di giocata corale di maestria calcistica di stampo italiano da cineteca.

Il primo gran siluro dell’interista Eder che si meritava il gol, Giaccherini ci crede e si fionda, il portiere lo stende (sarebbe stato rigore, ma ci scommetto quello che volete che quello schifo di arbitro non l’avrebbe mai fischiato) ma il supremo difensore juventino Chiellini con una zampata felina la butta dentro. GODO COME UN RICCIO.

Il secondo, sul finale, dopo che la Spagna ci ha assediato per troppi minuti a 4 minuti dalla fine Pellé conclude in porta un capolavoro globale del nostro team. “Siamo una squadra fortissimi” (cit).

Menzione speciale a un grande Giaccherini che a momenti mi faceva pure il gol in rovesciata. Ovunque, ogni partita che gioca mi stupisce sempre di più. Conte ci ha visto bene con lui, anche quando era nella Juventus.

Arbitraggio Scandaloso

Voglio spendere un paio di parole per descrivere come questo Europeo Francese 2016 sia un insulto alla classe arbitrale, dove una nazionale come la nostra, temuta da quei puttanieri d’oltralpe, viene presa di mira da tutti gli arbitri regalandoci ingiustamente cartellini gialli (12 giocatori ammoniti e 1 espulso per doppia ammonizione) e non dandone mai mezzo agli avversari. Qualunque essi siano.

Oggi ho visto Ramos (Spagna) essere una belva in campo e non ha preso manco un rimprovero. UEFA e FIFA sono due organizzazioni di merda, ed è ora che l’Italia ritorni a comandare sul calcio perché questo schifo non deve succedere. Mi ha ricordato troppo quello scandalo ai mondiali di Korea e Giappone con Byron Moreno.

L’inspiegabile Motta

Si sa che siamo tutti CT, ma davvero mi sforzo di capire cosa ha quel giocatore agli occhi di Conte per farlo giocare inspiegabilmente SEMPRE. Anche solo pensare di usare una sostituzione per farlo giocare mi irrita. Eppure sempre in campo. Anche oggi ha dimostrato quanto sia scarso, come giocatore. Lento, impacciato, inutile. Abbiamo giocato in 10 praticamente tutta la partita da quando è entrato. I suoi compagni manco gli passavano il pallone e i cronisti avranno nominato il suo nome 3 volte forse.

Però l’arbitro sovrappensiero e ormai preso dalla foga di raggiungere la quota cartellini gialli da dare all’Italia, ha fatto un favore a tutti noi tifosi. Ha ammonito Motta così FINALMENTE Conte non può usarlo contro la Germania. Grazie, di cuore.

Santo Buffon Subito

Gigi Buffon è il portiere più bravo in assoluto al mondo. Oggi l’ha dimostrato enormemente per l’ennesima volta, salvando la nostra porta da dei gol già fatti. Come si suol dire. Colpi al cuore a non finire, ma Gigione ha salvato capra e cavoli e con il carisma del capitano ha reso possibile questa ennesima impresa, di una nazionale data perdente da tutti fin da subito. In Italia Spagna, Buffon, si è superato davvero. Ha fatto delle parate sul suo ex compagno di squadra Morata e su Iniesta che non so come ha fatto. Bravissimo, sarà dura rimpiazzarti.

Prossima Sfida: Germania

Italia Spagna segna la svolta in questo Europeo. Ovviamente noi sfigati siamo capitati nel ramo sbagliato e col percorso più tortuoso possibile. Archiviato il caso Spagna entra subito la pratica Germania. Nazionale campione del mondo, che ha sventrato il Brasile in casa in finale 7-1, che ha una media gol altissima, che ha i giocatori più forti d’Europa, che ha uno dei portieri migliori in circolazione. Dei panzer, dei nazisti, degli schiacciasassi. Dovremo compiere il miracolo come al mondiale del 2006. Io ci credo.

Inghilterra Islanda 1-2

Non parlo di questa partita se non perché è collegata a due cose:

  1. che l’Inghilterra è già fuori e ha perso con l’Islanda. Ripeto: ISLANDA.
  2. che l’Inghilterra è pure fuori dall’Europa (sarà il suo ultimo europeo?) e il giocatore Ramsey idolo della cabala della sfiga, ha segnato e… godetevi il meme.

Italia Spagna 2-0 Ramsey Meme

Fratelli d’Italia, vediamo di continuare a metterla in culo alle potenze che ce la mettono in quel posto in tutto e per tutto. Ora di vendicarsi il  più possibile.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail