Sto scrivendo un po’ di fretta, magari aggiornerò il post più avanti. Ho visto che su Rai4 questa sera c’è un film che ho già visto un sacco di volte, ma sono un nerd e quindi questo genere di film mi piace e volevo rivederlo: G.I Joe La nascita dei cobra.

Il problema

Non ho una televisione/antenna/digitale. L’unico modo che ho è vederlo attraverso lo streaming rai.
Il vero problema è che la rai, offre si lo streaming (grazie mille!), però devi installare silverlight.
Grazie al catso, silverlight è solo per Windows o Mac.

E io che ho ubuntu? Me la prendo in u’culu? 
NO!

Soluzione

Esiste un plugin, software non so come chiamarlo chiamato pipelight, che fa il suo bel lavoro in combinazione col browser firefox.
Attenzione: non confondetevi con moonlight, un progetto simile ma ormai in disuso e la cui compatibilità al giorno d’oggi è ai minimi storici, almeno secondo il 99.9% degli utenti ubuntu/linux.

Installare pipelight

  1. aprire il terminale (ctrl-alt-t)
  2. digitare sudo apt-get remove pipelight [n.d.r. abbiamo così rimosso ogni vecchia edizione magari già installata]
  3. digitare sudo apt-add-repository ppa:pipelight/stable
  4. digitare sudo apt-get update
  5. digitare sudo apt-get install pipelight
se e quando lo chiede, non ricordo però, digitare la password di sistema.
Questo pipelight funziona con Firefox, testato. 
Andando sul sito della diretta streaming rai4, ad esempio,  potete provarlo. La prima volta che l’ho avviato ha fatto partire un 2-3 finestre di avvio programmi/download non ho ben capito, ha fatto tutto da solo e ha funzionato.
Non so perchè ma con chrome a me non funziona, ma mi era sembrato di leggere su diversi siti e forum che era compatibile. Funziona bene anche con chrome, serviva solo un normalissimo riavvio del browser. 
Vabbè poco cambia, sul mio ubuntu li ho entrambi come browser per cui non è un grave problema.
Ora che ho finito questo articolo, mi sorge il dubbio che forse quel film non lo mandano in streaming diretta in chiaro (a volte succede con certi programmi)… boh io ci spero, mal che vada c’è il blu-ray.
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Utorrent è un software freeware per lo scambio di file (come la distribuzione ubuntu) tramite torrent.

Installare Utorrent su Ubuntu step by step:

Ci sono alcuni passi da fare, prestate attenzione ed eseguiteli in ordine:

  1. aprire il terminale (ctrl+alt+t)
  2. digitare sudo apt-get install libssl0.9.8:i386
  3. digitare la vostra password di sistema quando e se richiesta
  4. digitare wget http://download.utorrent.com/linux/utorrent-server-3.0-25053.tar.gz
  5. andare nella cartella dove è stato scaricato, nella versione italiana di ubuntu la cartella si chiama “Scaricati” quindi digitare cd Scaricati/ (nella versione inglese digitare cd Downloads/). Nel mio caso era stato scaricato nella home directory quindi non dovevo fare nessun comando.
  6. digitare sudo cp utorrent-server-3.0-25053.tar.gz /opt/
  7. digitare cd /opt/
  8. digitare sudo tar -xvf utorrent-server-3.0-25053.tar.gz
  9. digitare sudo rm -rf utorrent-server-3.0-25053.tar.gz
  10. digitare sudo chmod 777 -R utorrent-server-v3_0/
  11. digitare sudo ln -s /opt/utorrent-server-v3_0/utserver /usr/bin/utserver
  12. digitare utserver -settingspath /opt/utorrent-server-v3_0/ & 
  13. digitare nel browser preferito (chrome, firefox…) http://localhost:8080/gui/ per vedere il “programma” di utorrent, come USER: admin e Password lasciate in bianco.
  14. salvatevi questo link tra i preferiti e/o nella barra dei preferiti del vostro browser.

Attenzione! Prima di iniziare a scaricare coi torrent settate per bene tutto utorrent per ottimizzarlo al massimo, l’icona è la ruota dentata nella barra in alto.

Creare un launcher per la barra laterale

Volete evitare di aprire il terminale e digitare quella lunga striscia di codice al punto nr. 12 tutte le volte? Seguite passo passo questa facile guida:
  1. aprite il terminale (ctrl+alt+t)
  2. digitare sudo apt-get install –no-install-recommends gnome-panel
  3. digitare la password se e quando richiesta
  4. digitare sudo gnome-desktop-item-edit /usr/share/applications/ –create-new
  5. digitare la password se e quando richiesta
Vi si apre un piccolo programma con una piccola finestra. 
  1. nella riga command digitare utserver -settingspath /opt/utorrent-server-v3_0/ &
  2. l’icona scegliete o scaricate quella che più vi aggrada, per modificarla basta cliccare sul quadratino. Io ne ho scaricata una formato png da google immagini.
  3. mantenete il campo applicazione (nella prima riga) e se volete mettete un commento a cosa si va ad aprire nell’ultima riga.
  4. Cercate nel computer utorrent e trascinate la vostra icona sul launcher.
Ora avete il vostro utorrent bello bello e performante.
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Cooler Master Storm Devastator Keyboard & Mouse Combo

L’acquisto

Preso su amazon ad un prezzo incredibilmente basso, per una combo di mouse e tastiera non-standard, con un taglio “aggresive” e con i led blu in stile gamer-powha.
Mouse laser, scorrevole e veloce. Ergonomico, preciso. Sono veramente contento dopo averne provati un sacco.
Sono veramente entusiasta di questo prodotto in generale. L’avevo inizialmente preso per una macchina windows, e il suo utilizzo era veramente ottimo, l’unico piccolo “neo” era che ad ogni accensione dovevo schiacciare il pulsante di attivazione della retroilluminazione, altrimenti la tastiera è molto scura e non si leggono i tasti.

CM STORM Devastator & Ubuntu

Col passaggio a Ubuntu, temevo che ci fossero problemi di compatibilità. Riscontrato che la tastiera (che ha pure dei tasti extra per l’audio ed esecuzione film/canzoni) non presenta alcun problema di compatibilità e tutto funzionava alla perfezione, rimaneva l’unico piccolo problema della retroilluminazione.

Retroilluminazione e Ubuntu

Risolvere questo piccolo inconveniente è più semplice di quanto si creda. Vi propongo due soluzioni, una rapida per pronto uso (ma da rifare ad ogni accensione) e una leggermente più lunga ma definitiva per sempre.

Soluzione 1 (rapida):

  1. aprire il terminale
  2. digitare exec xset led 3 (poi dare invio ovviamente)

magicamente la tastiera avrà le sue luci attive, come ho detto sopra questa soluzione si azzera ad ogni spegnimento/accensione del vostro pc con ubuntu.

Attenzione prima di passare alla soluzione 2, alcuni comandi, consigli e accorgimenti:

  • quando scrivo dei percorsi di dove trovare i file la parola “yourusername” indica che dovete sostituirla col nome usato durante l’installazione del vostro utente tipo matteo, ufficio, punk84 … ognuno ha il suo
  • per incollare direttamente i pezzi di codice sul terminale si deve usare CTRL+SHIFT+V perchè il ctrl+v non funziona come su un testo.

Soluzione 2 (definitiva ma attenzione!):

  1. aprire il terminale
  2. digitare sudo nano /home/yourusername/scripts/backlight.sh
  3. dentro il programma di scrittura incollare il seguente codice:

#!/bin/bash
sleep 1
xset led 3
xmodmap -e ‘add mod3 = Scroll_Lock’

  1. salvarlo con CTRL+O e dare invio
  2. rendetelo eseguibile (cliccando sul file col destro e spuntando l’opzione corretta). Se questo non funziona nel terminale digitare sudo chmod +r /home/yourusername/scripts/backlight.sh 
  3. digitare sudo nano /etc/xdg/autostart/backlight.desktop
  4. dentro il programma di scrittura incollare il seguente codice:

[Desktop Entry]
Type=Application
Name=Devastator Backlight
Exec=/home/yourusername/scripts/backlight.sh
Icon=system-run
X-GNOME-Autostart-enabled=true

  1. salvarlo con CTRL+O e dare invio

Vi siete ricordati di cambiare “yourusername” col nome del vostro account vero?
In questo modo ogni volta che avvierete il vostro ubuntu, la tastiera si illuminerà in automatico.
Spero in futuro di aggiornare lo script per permettere l’on/off della retroilluminazione da tastiera.
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Il film di cui parlo l’ho visto abbastanza recentemente e si intitola Equilibrium

Me l’ha suggerito una mia amica di twitter con la quale abbiamo abbastanza spesso cinguettii.
Un film vecchiotto a dire il vero è del 2002 (infatti il bluray di amazon costa meno di 9 euro). Come è mio solito piuttosto che ricopiare e incollare da wikipedia vi metto il link diretto, almeno per i curiosi trovano tutte le informazioni precise su attori (ne cito due tanto per: Christian Bale e Sean Bean) e trama.
C’è da dire che è un film di fantascienza – fantapolitica, ambientato in una terra del futuro (come si suol dire futuro postatomico). Scopro inoltre che si usa anche il termine distopico: ovvero una società indesiderabile sotto tutti i punti di vista.
A me ha ricordato tantissimo Fahrenheit 451  di Ray Bradbury recentemente scomparso, e per chi ha letto questo meraviglioso libro (di cui ne consiglio assolutamente la lettura) ha già capito l’antifona di come è la rappresentata la terra, la classe dirigente, la polizia e il popolo comune e rivoluzionario.
Il bello di questo film è proprio l’estremismo rappresentato. Dal mondo in mano a psicofarmaci, a pseudopolitici-dittatori che inceneriscono ogni sorta di collegamento (e cose di cultura & arte) col mondo passato (ovvero quello attuale in cui stiamo vivendo).
Veramente carino riscoprire come il passato sia da un certo punto di vista “migliore” di quanto ogni cosa futuristico-tecnologica possa darci.
Decisamente un bel film, con la crescita e il cambiamento del protagonista. Ma non voglio spoilerare troppo, compratevi il blue rayo il dvd, costano poco ed è un film che merita (perchè no anche a scopo didattico!).
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

L’ho usato per troppo tempo, ed ora mi ha stufato.

Non lo lascio per inutili paure di privacy o altre cazzate, ma proprio perchè mi son stancato di usarlo e dopo molti anni, posso dire con una certa serenità che non ho trovato un perchè valido nell’usarlo.
Non nascondo poi che l’entrata in borsa mi ha urtato non poco, perchè personalmente odio wall street, il mercato borsistico e le speculazioni della gente ma sopratutto delle banche.
Quindi oggi 10 giugno ho avviato la procedura di eliminazione definitiva dell’account
Si perchè in facebook abbiamo due tipi cancellazione: la disattivazione temporanea e l’eliminazione completa (come ho fatto io).

Pre-procedure per salvare il salvabile,
 prima di perderlo per sempre!

Salvare tutte le foto da facebook in maniera molto semplice

Personalmente negli anni avevo caricato diverse foto di viaggi, occasioni e amici. Mi sarebbe dispiaciuto perderle.

  1. Andate su http://facebook2zip.com/ e seguite a video
  2. Dovete solo loggarvi col vostro fb e dare l’ok per l’uso dell’app
  3. Scegliere quale/i album salvare (anche dei vostri amici!)
  4. Aspettare che il file zip sia pronto per il download.

Semplicissimo visto? Io ho salvato tutti i miei album in pochissimo tempo.

Salvare i compleanni e metterli su google calendar

Una delle cose che mi piaceva di facebook era che avevo una efficiente segretaria che mi ricordava sempre tutti i compleanni della gente. Allora perderlo mi dispiaceva (almeno per qualche amico/a vero/a) e io per i compleanni e date proprio non ho memoria e devo per forza usare qualcuno o qualcosa per ricordarmeli!

Ecco come fare per esportare su google i compleanni

  1. Andate alla vostra home page di Facebook (non il vostro diario!) 
  2. Cliccate su eventi che vedrete nel menu a sinistra 
  3. Cliccate sul simbolo in alto a destra (per intenderci quello di fianco alla scritta crea evento
  4. Cliccate sulla voce Compleanni dal menù
  5. Nella schermata Compleanni selezionate nuovamente il simbolo in alto a destra. Si aprirà un menu.
  6. Cliccate su Esporta compleanni 
  7. Si apere una finestra pop-up con un URL (in blu). Copiate l’URL
  8. Entrate nel vostro Google Calendar
  9. A sinistra c’è la sezione Altri calendari 
  10. Fate clic sull’icona menu a sinistra e selezionate Aggiungi da URL 
  11. Incollate l’URL nella finestra pop-up e fate clic su Aggiungi Calendario 

Google Calendar offre la possibilità di impostare anche gli avvisi. Così si può riavere la fantastica funzione segretaria per ricordarci gli avvenimenti e non fare figure brutte con i nostri amici.
Molto semplicemente per impostarlo:

  1. Fate clic sul menu a discesa accanto al calendario Compleanni dei miei amici
  2. Fate clic su Notifiche

Impostate i promemoria via email o sms come più vi aggrada. Google lascia ampi margini di scelta e personalizzazione del servizio. Io ho impostato una bella mail il giorno prima dell’avvenimento! Così se la persona è importante a mezzanotte posso mandare gli auguri via sms, chat, mail, twitter o qualunque altra cosa!

Salvare le email dei contatti facebook prima di cancellarli

Come fare? Sembra una operazione titanica e invece è quanto di più semplice ci sia.
Anche solo 150 mail (o poco meno) come le avevo io diventava impegnativo andare a cercarle una ad una.
Ma arriva in nostro soccorso un concordato fatto tra yahoo e facebook, stipulato tempo fa per importare gli indirizzi mail nella rubrica yahoo.
Quindi la procedura è molto molto semplice:

  1. Accedere al proprio account di posta yahoo. Se non lo si ha, farlo. Condizione necessaria e sufficiente.
  2. Cliccate a questo indirizzo http://address.yahoo.com/ 
  3. Selezionare l’icona Facebook. 
  4. Nella finestra di dialogo vi chiederà l’autenticazione a Facebook e in pochissimi attimi la rubrica di Yahoo sarà riempita dei contatti provenienti da Facebook.

Per passarli su altri servizi come gmail ad esempio, basta esportarli scaricandoli in formato CSV e importarli negli applicativi che ci ineteressa.
Sono a conoscenza di un “bug” voluto o no. Che se fate l’export potreste trovare il file senza contatti. Questa è una sorta di protezione di fb da questa tecnica. Per aggirare il problema è sufficiente modificare le voci della rubrica e salvarle e queste “magicamente” non sono più considerate provenienti da fb! 😀

Disattivazione temporanea

L’account viene appunto “disattivato” e non eliminato, potete riattivarlo quando volete, i vostri amici potranno ancora taggarvi nelle foto e altre amenità.

Procedura:

  1. Accedere nell’account Facebook
  2. Cliccare su Impostazioni Account (attualmente è nel menù che compare cliccando sulla freccina che c’è a destra di Home)
  3. Cliccate su Protezione dal menù a sinistra
  4. Cliccate su Disattiva il tuo account che trovate in basso del riquadro centrale. Vi chiederà un motivo del perchè state facendo questa cosa e cliccate su Conferma

Eliminazione account

L’account viene cancellato definitivamente, è possibile recuperarlo solo entro 14 giorni dalla richiesta dopodiche sparirà per sempre.

Procedura:

  1. Accedere nell’account Facebook
  2. Cliccare qui Cancella Account Facebook (questo è il link diretto alla procedura)
  3. Cliccate su Invia
  4. Inserite la vostra password di accesso e confermate
  5. Facebook invierà una email dove vi dice

Oggetto mail: Account programmato per l’eliminazione

Ciao NOME-CHE-HAI-DATO,
Abbiamo ricevuto una richiesta di cancellazione definitiva del tuo account. Il tuo account adesso è stato disattivato e sarà cancellato definitivamente dal sito entro 14 giorni.
Se non hai fatto questa richiesta, effettua l’accesso a Facebook e cancella questa richiesta:
http://www.facebook.com/login.php
Grazie,

Il Team di Facebook

Così facendo vi siete tolti per sempre, dovete solo aspettare 14 giorni… intanto potete riabituarvi ad una vita normale, sociale e non social.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Mi sono accorto che usando alcune estensioni sia di firefox che di google chrome, quelle noiose pubblicità prima dei video e vaganti per le pagine non ci sono più. Finalmente posso leggermi in totale tranquillità le pagine dei quotidiani, che trovavo altamente odiosi con tutta quella cappero di pubblicità nei video (prima e dopo) e appena aprivi la pagina o passando da un articolo all’altro. Stancante.

L’estensione che ho installato su entrambi i browser è AdBlock Plus:
Sono lo stesso identico software per i due browser che personalmente uso quotidianamente.
Tutto ultra testato e funzionano alla perfezione, sono contentissimo di averli installati. Non appesantisce il caricamento delle pagine e tutto va liscio come l’olio e finalmente posso godermi anche i video.

Attenzione però!

Purtroppo mi sono accorto che mi bloccava le pubblicità anche di questo mio blog – sito. Probabilmente perchè sono un meccanismo semi-automatico di amazon. Per cui non mi permetteva di metterle e di visualizzarle. Ho dovuto mettere un filtro / regola speciale al programmino di adblock. 
Questa cosa mi ha fatto ragionare anche sul fatto che come me ci saranno anche un sacco di utenti che lo installeranno (e dopo questo post ancora altri). Dato che non si può forzare l’utente a farsi mettere tra i siti che possono mostrare advertising, ho pensato che i prossimi film o app che recensisco dovrò linkarli anche testualmente e non solo metterli in vetrina nel solito posto in alto a sx del post. 
Almeno mi auguro che i miei utenti possano continuare nell’acquisto del bluray, mp3, dvd, libro o app. Dato che comunque il programma di affiliazione mi da una percentuale solo sugli acquisti. 
Fortunatamente ho ben chiaro il concetto che non ci campo con questo blog (ed è vero perchè per ora incassi 0,00 euro xD) e quindi non è che mi interessa molto. Tra l’altro io scrivo solo di quello che vedo, testo e leggo personalmente per cui non ho in progetto di diventare magnate di nulla.
Consiglio di nuovo di installare le due applicazioni per i browser. Non ho interesse nemmeno a cercare se ci sono le app per internet explorer o per safari. Il primo perchè penso di non usarlo dal ’98 il secondo perchè non lo uso, sebbene sia il browser proprietario di apple e del mac. 
Sebbene ho avuto questo “piccolo” imprevisto sono contento di averli installati. 
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Un film ambientato nella recente guerra afgano-pakistana. Vista dal punto di vista delle forze speciali francesi. 

Special Forces, liberate l’ostaggio è un film veramente bello. 
Non è il solito film a stampo militare con spari senza senso e supercombattenti alla Rambo, che da soli vincono la guerra.
Il film racconta di un’operazione di salvataggio di una reporter presa da un gruppo di infami talebani, che non solo erano in guerra con i soldati, ma uccidevano pure la gente loro connazionale, donne, vecchi e rapivano bambini per addestrarli al loro ridicolo credo. 
Gli attori che interpretano i vari personaggi chiave (squadra d’elite, la donna, il capo dei talebani) tutti bravissimi. Trucco, sceneggiatura, regia fantastica. Reale, realistica e trasportante. Ti senti coinvolto emotivamente nella battaglia, nei pensieri e nelle sensazioni di tutto il gruppo. 
Ci si commuove parecchio guardandolo, perchè nella mente poi ti viene da pensare che son cose vere, che accadono e che sono realmente successe a persone come te. Con una famiglia, con amici e che si stanno sacrificando per la propria patria, per un ordine, e per salvare un’altra persona. 
Personalmente ho sempre ammirato le forze speciali, super addestrate. Che rischiano la vita per salvarla a chi se l’è messa in pericolo volontariamente. Non ho mai approvato l’andare a liberare gli ostaggi che per colpa loro sono andati in mano al nemico, come i giornalisti. Per me potevano tranquillamente restarsene a casa e fare cronaca locale, anzichè andare a giocare col fuoco (come nel film). Per poi cosa? Farsi prendere, e altre persone devono morire per colpa loro. 
Colgo l’occasione di questo commovente film, per ringraziare nel mio piccolo le nostre forze speciali che realmente combattono e compiono azioni eroiche, un ringraziamento a tutti gli eroi Italiani, ma anche stranieri che coscienti del loro mestiere, si guadagnano il loro salario rischiando la vita per portare sani ideali e principi in territori dove non ce ne sono. Grazie.
Il film merita senza dubbio di essere visto, non è una americanata è ben calibrato e voglio ripetermi, molto reale e realistico. Ottimo lavoro.
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Purtroppo, devo fare un’altra recensione negativa su di un film recente: Chronicle.

Per dirla con una parola: orrendo.
Veramente un film che non merita manco 1 euro di offerta al cinema, perchè non ha nulla che possa far dire: “questa cosa almeno è bella”. No, niente, zero riporto zero. 
Bruttissimo sotto tutti gli aspetti. 
La trama, noiosa, incosistente e generalmente inutile. Le riprese han scelto di farle nella modalità blair witch project. Sembrano quei filmini anni ’80 – ’90 delle prime videocamere casalinghe che si potevano comprare, e fare dei nauseabondi filmini delle vacanze che tutti i parenti tentavano di eludere dal vederli. Una sorta di gita in barca perenne senza alcun senso. Queste son le riprese di Chronicle.
Per quanto riguarda gli attori, è legittimo chiedersi : quali attori? Recitazione pessima, casting nullo. Tutto veramente scadente.
Immerso in questo calderone di schifezze, viene fuori quello che è un film che rientra tra i più brutti che ho mai visto. Aggravato dal fatto che l’han fatto uscire in contemporanea (più o meno come periodo) del film più bello dell’anno e degli ultimi tempi: the avengers.
Sicuramente non troverà mai spazio un bluray di questo tipo all’interno della mia mini-videoteca, a meno di una offerta a 1 euro, non lo comprerei proprio mai e poi mai.
Ho provato a sentire anche altri amici e il parere è stato condiviso da tutti. A quanto pare non sono il solo che l’ha trovato orrendo.
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Non scrivo di un film nuovo o recente, ma Hancock film del 2008 di uno degli interpreti più bravi e famosi: Will Smith. Nel film ha una parte importante anche quella meravigliosa donna di Charlize Theron e per i nerd come me, fan e appassionati di The Big Bang Theory il simpatico e bravissimo attore Johnny Galecki che nel film ha una parte un po’ minoritaria.
Ne parlo perchè l’ho visto sul palinsesto questa notte (o ieri notte) del 9 maggio sulla rete televisiva La7. Ho lasciato stare la mia routine quotidiana di partita serale alla playstation (a dir la verità son già due sere di fila che salto, starò male? 😛 ) e ho voluto vedere questo film, su questa rete perchè le interruzioni pubblicitarie per ora sono pochissime non come sui canali Rai o Mediaset, ed è ancora possibile godersi un film.
Generalmente non guardo la tv, ma ho fatto uno strappo, perchè un film su un supereroe un po’ atipico ci voleva. Un film dove le persone anzichè ringraziare per essere state aiutate da un “alieno” superforte, si trovano solo a maledirlo perchè nei suoi atti di eroismo risulta un po’ maldestro e fa un sacco di danni in giro.
Onestamente non so se il film Hancock è andato bene quando uscì oppure no. Non me ne frega moltissimo, guardo quello che mi piace indipendentemente dal botteghino, ma per i più curiosi e spinto da una magnanimità di click vi incollo anche il link per la pagina wikipedia di Hancock. Sarò buono  eh?
Comunque rivederlo a distanza di tempo, credo qualche anno, mi ha fatto bene perchè così non ricordavo tutte le scene o le battute e credo come all’epoca anche questa volta il film mi è piaciuto. Infatti ne parlo e ne consiglio la visione. Sicuramente è uno di quei film da avere nella proprie collezione di dvdbluray, per chi per lo meno è un seminerd o nerd completo, perchè è un supereroe, perchè salva la gente, perchè sebbene extraterrestre è anche molto umano. Poi signori miei c’è Charlize Theron, ne vogliamo parlare di quanto è bella? Dai su! Come resistere.
Il film di Hancock comunque lascia anche un attimo male, per come purtroppo l’essere super eroe può influire molto negativamente sui rapporti affettivi amorosi, ma noi nerd non siamo nuovi a questi risvolti, quasi sempre i supereroi hanno questi problemi.
Adesso però cari nerd, non pensate di essere supereroi perchè avete problemi di cuore eh? La condizione necessaria è che siate prima dei superheroes e non viceversa non barate!

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail