Pokemon Go rimozione dei Pokestop da luoghi inappropriati

pokemon go rimozione dei pokestop

Finalmente per la gioia di una manciata di rompicoglioni, è iniziata la rimozione dei Pokestop dal gioco.

La rimozione dei Pokestop da alcuni luoghi

pokemon go rimozione dei pokestop

Niantic, dopo aver ricevuto numerose pressioni, ha deciso di intraprendere la via di purificazione dell’app. Questo sta a dimostrare come le lobby spesso vincono e non il buonsenso.

Nessuno ha mai rotto il cazzo a Niantic, quando aveva messo le basi o i punti di interessi nell’altro loro gioco da cui hanno copiato pari pari le mappe e i pokestop. Però siccome questo gioco è diventato virale, tutti a rompere i coglioni allo sviluppatore.

I primi a lamentarsi sono stati gli ebrei americani del centro della memoria sull’olocausto a Washington, seguiti a ruota dai responsabili del cimitero di Arlington in Virginia. Recentemente anche il monumento alla memoria della bomba atomica di Hiroshima.

Tutti questi con motivazione “non idoneo al decoro”. Ma che fastidio vi danno dei ragazzi, più o meno grandi che si fanno gli affari loro sul telefono. Mentre è permesso usare il telefonino per chiacchierare o condurre affari vero? Mentre far pagare per visitare i luoghi  va bene. Il rumore del soldo che cade vi piace. I ragazzini che si divertono no.

Apertura di Niantic alle richieste

Niantic ha altresì sottolineato che chiunque ha una proprietà privata e non vuole avere il pokestop, può richiederne la rimozione attraverso il loro modulo di contatto.

Quando invece tutti quelli con buon senso stanno richiedendo a Niantic di posizione i pokestop, per attirare clienti e giocatori. Altri invece decidono di volere la rimozione dei Pokestop. Vai a capire la gente.

Eppure nel gioco si va in ogni luogo

Vorrei ricordare che nel gioco ufficiale del nintendo, si va sempre a giocare in una zona – cimitero, dove si pregano i morti. E lì si trovano i pokemon. Si catturano i pokemon fantasma con storie anche struggenti come quella della mamma di cubone.

Ma i buonisti, perbenisti, rompicazzo devono far sempre il bastian contrario e volere essere diversi. Bravi.

Il mondo deve essere libero. La rete deve essere libera. Le persone devono essere libere. Non soggette a voleri e richieste di potenti lobby economiche.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail