Hai un Mac, che hai pagato una fraccata di soldi e sei così ad un empasse che non sai come aggiornare Safari ?

Bravo, questa guida è la cosa che fa per te perché parlo proprio di  come aggiornare Safari, come tutto sul Mac, una delle cose più semplici.

Come aggiornare Safari

Aggiornare Safari su macOS

  1. accendere il tuo prezioso Mac
  2. click sul logo Apple sulla barra dei menu
  3. selezionare App Store
  4. oppure versione facile: lanciare il Mac App Store presente sulla barra Dock
  5. click sulla scheda Aggiornamenti
  6. premere Aggiorna

TIPS: Abilitare gli aggiornamenti automatici

  1. apri Preferenze di Sistema
  2. premi Aggiornamento Software
  3. Spunta la voce Mantieni il Mac aggiornato automaticamente
  4. vai in Avanzate e attiva le opzioni:
    1. Cerca aggiornamenti
    2. Scarica i nuovi aggiornamenti quando disponibili
    3. Installa aggiornamenti macOS
    4. Installa aggiornamenti delle app da App Store
    5. Installa i file dei dati di sistema e gli aggiornamenti di sicurezza
  5. dai l’OK per salvare le modifiche

Aggiornamenti su iOS

  1. avviare l’app Impostazioni (icona ingranaggi)
  2. vai su Generali
  3. e poi Aggiornamento Software

Puoi attivare gli aggiornamenti automatici da iOS 12. Basta andare su : Impostazioni –> Generali –> Aggiornamento Software –> Aggiornamenti automatici e flagga positivamente Aggiornamenti automatici.

Vale la regola sia su Mac che su iPhone che se non trovi safari (o qualunque app in generale) nell’elenco è perché il tuo software è aggiornato, e non devi fare altro. 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Ho da poco ripreso un iPhone un vecchio modello (iPhone 5) che il mio cellulare android si è rotto e ho preso questo da mio fratello. Non ha molta memoria ed è stato necessario attivare iCloud per salvare nel cloud dei dati e non abusare della (poca, pochissima) memoria.

Inoltre senza iCloud, non è possibile sincronizzare i dati delle applicazioni, i calendari, i contatti e la posta con gli altri dispositivi, dato che ho anche un tablet ipad veramente figo con pennino.

Inoltre WhatsApp salva su icloud i backup esattamente come faceva android con drive.

Come attivare iCloud

Abilitare iCloud e come attivare iCloud in 3 passaggi

I passi per  attivare iCloud su iPhone sono semplici:

  1. andare nel menu con le impostazioni di iOS (icona dell’ingranaggio se non l’han cambiata col tempo)
  2. click su Esegui il login su iPhone
  3. immettere i dati dell’account iCloud e premere Accedi

P.S. se non hai un account iCloud premere  Non hai un ID Apple o l’hai dimenticato e Crea ID Apple con i dati richiesti

Per impostazione predefinita, l’iPhone attiverà tutte le opzioni di sincronizzazione. Ti consiglio di disabilitarne qualcuna, perché lo spazio gratuito non è poi così grande

Configurare la sincronizzazione dei dati su iCloud

Come configurare iCloud e volendo disabilitare alcune sincronie:

  1. apri le impostazioni di iOS
  2. premere sul tuo nome
  3. poi premi iCloud e seleziona ciò che vuoi sincronizzare:
  • Foto – attivando questa funzione, tutte le foto, screen e i video che realizzerai con il tuo iPhone verranno archiviati in maniera permanente nella Libreria foto di iCloud. Questa voce ti prenderà gran parte dei giga gratuiti (pochi).
  • Posta – le impostazioni dei tuoi account email della app Mail verranno sincronizzati tra i dispositivi.
  • Contatti – per sincronizzare la rubrica del tuo iPhone con tutti i tuoi dispositivi .
  • Calendari –  sincronizzare gli eventi del calendario con tutti i device (consiglio di sincronizzare).
  • Promemoria – consente di sincronizzare i promemoria della app Promemoria (utilissima consiglio di tenerlo sincronizzato).
  • Note – sincronizza l’app Note. (secondo me utile).
  • Safari – permette di sincronizzare segnalibri, cronologia e altri dati. Per me non fondamentale.
  • Casa – sincronizza i dati della domotica (mai usato).
  • Salute – sincronizza i dati della salute (mai usato).
  • Wallet – permette di sincronizzare i dati del Wallet (mai usato).
  • Game Center – (inutile).
  • Siri – (inutile, come siri).

Gestire i servizi collegati ad iCloud

iCloud dà anche accesso a una vasta gamma di servizi gratuiti che aiutano:

  • Trova il mio iPhone – permette di localizzare l’iPhone su una mappa e di comandarlo a distanza tramite Internet, in modo da bloccarlo, farlo squillare o formattarlo in caso di furto/smarrimento. Per attivarlo: menu Impostazioni –> NOME –> iCloud –> Trova il mio iPhone e attiva Trova il mio iPhone (digita la password del tuo ID Apple).
  • Backup iCloud – ssalva dati, app e impostazioni dell’iPhone sul cloud, per ripristinare il dispositivo o un nuovo iPhone. Per attivarlo: menu Impostazioni –> NOME –> Backup iCloud e attuva Backup iCloud. I backup verranno effettuati in automatico se in rete wifi e attaccato alla corrente oppure cliccando su Esegui backup adesso.
  • Portachiavi iCloud – servizio che permette di salvare le password. Per attivarlo: menu Impostazioni –> NOME –> iCloud –> Portachiavi e attiva Portachiavi iCloud.
  • Libreria foto di iCloud – per archiviare foto e video in maniera permanente su iCloud, vedi sopra. La procedura è sempre uguale
  • Libreria musicale di iCloud – simile alle foto ma con la musica e si integra con  Apple Music. Ha un limite di 100.000 tracce. Per attivarlo: menu Impostazioni –> Musica e attiva  Libreria musicale di iCloud.
  • iBooks – per sincronizzare gli ebook e i documenti che contiene su tutti i tuoi device.

Quanto spazio su iCloud?

Il piano base di iCloud offre 5GB di spazio online per l’archiviazione dei dati.

Per gestire chi e cosa deve salvare su questo misero spazio : menu Impostazioni –> Nome –> iCloud –> Gestisci spazio. Le applicazioni verranno disposte automaticamente in ordine decrescente di spazio occupato.

Cancella i dati delle applicazioni che ritieni inutile premendo il tasto per eliminare i dati.

Pagare per più spazio su iCloud

I prezzi non sono così esagerati, ma comunque trovo inutile pagare:

  •  50 GB – 0,99 euro/mese.
  • 200 GB – 2,99 euro/mese.
  • 2 TB – 9,99 euro/mese.

Su  Gestisci spazio  seleziona la voce Modifica piano di archiviazione. Sottoscrivi il piano a te congeniale.

Disattivare iCloud su iPhone

Per cambiare l’account iCloud collegato all’iphone:

  1. Impostazioni –> NOME –> iCloud –> Esci,
  2. digita la password dell’account impostato attualmente
  3. premi  Disattiva
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Med Store - Apple Premium Reseller

Med Store Apple Premium Reseller apre  il 22 luglio 2017, il quindicesimo negozio della catena presso il Centro Nova a Bologna , e colgo l’occasione per parlarvi di questa realtà che ho scoperto.

Cosa è Med Store Apple Premium Reseller?

Med Store, Apple Premium Reseller,  si presenta con uno slogan che la dice tutta su chi sono:

 “Med Store, Esperti Apple dal 1982

Oltre trent’anni di esperienza sul campo sui prodotti Apple. Offrendo non solo supporto durante la vendita ma anche interventi in fase di installazione, riparazioni e assistenza tecnica con elevati standard richiesti ovviamente dalla casa madre di Cupertino. Da sottolineare che è una delle poche realtà ITALIANE che fa questa cosa, con competenza e affidabilità comprovate con un organico di oltre 70 persone fortemente qualificate.

Punto di riferimento per il centro nord Italia è stato scelto non solo da migliaia di privati, ma anche aziende e pubbliche amministrazioni come partner per il proprio progresso tecnologico.

Le attività di Med Store

  • importazione/distribuzione
  • retail
  • sviluppo software
  • supporto per il social/web marketing
  • sviluppo di soluzioni per il mercato B2B ed Edu
  • formazione
  • assistenza post vendita qualificata
  • informatizzazione ospedaliera

Come leggete dicendo Med Store, si parla non solo di un negozio vendita ma un vero e proprio servizio a 360 gradi.

Med Store Apple Solution Expert for Education

Questa qualifica data da Cupertino è stata data al Gruppo Med Store, per la sua decennale esperienza nel settore scolastico e delle pubbliche amministrazioni. Attraverso una Business Unit dedicata offre consulenza, listini e soluzioni adatte dalle università alle scuole di qualunque livello.

Propongono anche formazione per la didattica con docenti Apple Education Trainer ovvero insegnanti certificati che da anni utilizzano soluzioni Apple in aula.

Centro Assistenza Med by Med Store

med store assistenza

Nel Centro Assistenza Med tutti i tecnici sono certificati da Apple, e nel caso non ne foste a conoscenza, questa qualifica la si ottiene dopo un enorme iter formativo, test veramente hard e continui e rigidi controlli (e non di meno formazione continua a pari passo delle novità). Proprio come Apple richiede per garantire un rapporto di qualità e tempi di intervento da oscar della tecnica. Individuando precisamente il problema e i guasti ed apportare il giusto intervento mirato.

med store banner alitalia

Dove posso trovare maggiori informazioni su Med Store?

Visitate il loro SITO cliccando sul link.

Buzzoole

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Che libro meraviglioso su Steve Jobs!

Queste son le parole che ho detto appena terminata la lettura di questo libro. Mi son divorato metà libro in una giornata.
Il libro è stato scritto da Jay Elliot uno delle persone più importanti per il successo di apple e del defunto Jobs con l’aiuto di William L. Simon un autore e giornalista molto bravo.
Questa lettura ti cattura, ti prende e ti porta a leggere in pochissimo tempo il volume edito Hoepli. 
Si perchè se sei un fan come il sottoscritto del grande Steve non puoi non amare una lettura che ne svela alcuni aspetti del carattere (che ammetto non conoscevo), che svela alcuni racconti di fatti di trattative di apple e di altri grandi successi o insuccessi. Un libro al cui interno è pieno di frasi e citazioni che son passate alla storia.
Personalmente ho fatto mie diverse frasi e diversi capitoli me li sono ben memorizzati perchè non spiegano solo la vita del guru di apple, ma anche una filosofia aziendale che dovrebbe essere presente in ogni singola azienda non solo americana, non solo europea ma in tutto il mondo. 
La caratteristica che ne esce fuori di Jobs è a mio parere una grande persona con un enorme intuito per gli affari e per le persone di valore, tenace ed esigente. Senza tante mezze misure e molto molto creativo.
Ha spostato l’attenzione dal prodotto al consumatore e ha spostato l’attenzione da quello che vuole l’azienda e quello che vogliono le persone, da quello che voleva Jobs.
Aneddoti fantastici che sfiorano l’impossibile da parte dei dirigenti europei? Forse. Non credo siano in tanti a regalare orologi della porsche alle persone solo perchè gli dici che hanno un orologio magnifico.
Adoravo Steve in vita, lo adoro anche ora. La sua vita è veramente di esempio, negli errori e nei successi.
Libro consigliatissimo, non solo a chi è fan ma anche a chi piace sempre le storie di successi.
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail