Su Code 8 voglio essere chiaro fin da subito: ha vinto il mio mega pollice in giù dopo averlo visto su Netflix.

Se dovessi riassumerlo con una espressione molto colorita: una merda.

Il consiglio primario che mi sento di dirvi è non guardatelo, non sprecate tempo prezioso della vostra vita per vedere questo “film” .

Ma io non ci credo che è pure in vendita su amazon ? Ma guardate qui !! OMG!! Questo è uno scherzo vero?

Ora se siete così gentili da volere proseguire e capire perché ho fatto una affermazione così forte fin da subito ecco a voi una recensione, nel mio solito stile un po’ scherzoso e un po’ (molto) spoiler. Quindi avvertiti.

Come sprecare 1.7 milioni di dollari

Code 8 manifesto
Code 8 ManifestoCode 8 ManifestoCode 8 Manifesto

I cugini Robbie e Stephen Amell ci han messo la faccia. I fan i soldi.

Questo film è stato finanzianto su indiegogo da gente come noi, con una campagna nata per 200 mila dollari ha raccolto 1.7 milioni e li hanno usati per fare questa cagata di film ?

Io non ci posso credere. I due cugini famosi (sopratutto Stephen) per aver lavorato su Arrow, hanno con questo film rovinato ogni mio possibile giudizio positivo su di loro.

Trama con spoiler di un film già visto ma rifatto male

Dovreste ringraziarmi che con questa trama vi eviterei di vedere e sprecare la bellezza di circa 1 ora e mezza della vostra vita.

Gli X-Men sono tornati, ma in versione del discount

In un mondo dove il 4% è un X-Men, no scusate, in un mondo dove il 4% della popolazione nasce o ha dei super poteri, al restate 96% sta sul cazzo e quindi li segregano ai margini della società, anzichè sfruttare le loro capacita (ma pensa te che bella testa)… mi ricorda un po’ gli X-Men sta cosa però dai…

Ma dato che le lasagne piacciono a tutti, e ovviamente ci si ammala anche se caghi fulmini anche loro devono lavorare e avere quello che il 100% della popolazione ha bisogno: soldi, cibo e salute.

Ora siccome la polizia a furia di mangiar ciambelle non corre più di tanto i cieli sono pattugliati da droni che controllano, oltre che il colesterolo e la prostata, che questi superpowerranger non lavorino e non causino problemi. Altrimenti zum zum dai droni vengono scaraventati a terra dei robot-poliziotti che fanno pew pew con i loro fuciletti.

In tutto il film sembra che esistano solo poliziotti, droni e cattivi.

In questo contesto felice e sfigato (cioè nasco con fenomenali poteri cosmici e manco due euro posso farci), si inseriscono i personaggi Connor (Robbie Amell) e Garrett (Stphen Amell).

Chi sono i protagonisti di questo schifo di Code 8

Connor, per non farsi mancare nulla, ha la madre malata di cancro, zero soldi in tasca, un lavoro da carpentiere andato a puttane. Quindi dato che non sono in Italia, con l’assistenza sanitaria gratuita e sussidi per chi non fa un cazzo dalla mattina alla sera, ecco che possiamo girare il film con l’ennesima trama scontata riassunta in queste poche righe di cliché classici.

Connor (col superpotere dell’elettricità uno dei più fighi) va a fare il malavitoso per Garrett (con il superpotere della telecinesi da non confondersi con il super potere di Mastrota e le televendite cinesi), fanno furti, rubano e spacciano ogni volta con colpi sempre più difficili e inutili.

Complimenti. Bravi, non conoscete spiderman vero e il motto “da grandi superpoteri derivano grandi responsabilità”. See… figures, col catzo.

Nonostante tra loro ci sia una col superpotere della guarigione, non riesce a salvare la madre, (pure questa presa dal discount). Connor si redime dal suo essere un pezzo di merda mondiale, fa morire in pace la madre e tanti saluti a tutti.

La fine sto ancora cercando di capirla , ma ce l’ha veramente una fine ? Boh, onestamente credo sia una grande merda che non merita nemmeno di sprecare tempo per pensare a capire cosa ho visto. Sembra che hanno aggiunto a caso un pezzo di una scena tagliata tanto per aggiungere minutaggio. Non vedo il senso di mettere una scena dove l’inutile guaritrice va a fare una visita ad un galeotto (probabilmente il suo amato) in carcere e … sfuma a buio. FINE. CHE COSA VUOL DIRE STA MERDA ???

Non ci credo che si possano buttare 1.7 milioni

Non c’era niente di meglio da finanziare che uno schifo di film così?

Diretto da Jeff Chang a mio giudizio verrà annoverato come uno di quei film orribili che mai nessuno vorrà più vedere o nominare. Io per primo. Questo è un The Room , ma senza essere un trash atroce autoprodotto. Questi hanno usato soldi vostri per fare un The Room. Vi rendete conto ?

E siccome il circo non chiude mai

Pure una intera linea di prodotti tra cui:

Ma stiamo scherzando? A quando i funko pop o altri giocattoli ?

Voto: 3+

Ma d’incoraggiamento e di monito di non fare più campagne di raccolta fondi per queste porcate.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail